Possono mai capire qualcosa?

[Venedikt Erofeev, Mosca-Petuski, Feltrinelli]

Venedikt Erofeev, russian writer. Moscow, 1977.

– Ecco, voi avete visto e viaggiato molto. Ditemi un po’ dov’è che si stima di più l’uomo russo, al di qua o al di là dei Pirenei?

– Non so come stiano le cose al di là, ma al di qua non lo si stima affatto. Io, per esempio, sono stato in Italia e là non si presta la benché minima attenzione all’uomo russo. Là non si fa altro che cantare e dipingere. Un tizio, per esempio, se ne sta bello dritto a cantare. Un altro, accanto, sta seduto a dipingere quello che canta. Un terzo, a una certa distanza dai primi due, canta di quello che dipinge… E che tristezza si prova per tutto questo! Loro, invece, la nostra tristezza non la capiscono affatto…

– Ma quelli sono italiani, in fin dei conti! Possono mai capire qualcosa?

– Appunto. Quand’ero a Venezia, il giorno di San Marco, m’è venuto lo sghiribizzo d’andarmene a guardare la regata. E m’ha preso una gran tristezza a vederla, la regata! Il cuore mi lacrimava, ma le labbra restavano mute. Gli italiani, invece, non capivano, ridevano, mi tacciavano col dito: “Guardatelo lì, Erofeev, che se ne va nuovamente a zonzo come uno smaronato…”. Mica ero smaronato! Semplicemente c’avevo le labbra ammutolite…

In fondo, poi, in Italia mica c’avevo nulla da fare… C’erano solo tre cose che volevo vedere: il Vesuvio, Ercolano e Pompei. Ma mi fu detto che il Vesuvio non c’era più da un bel pezzo, e mi mandarono a Ercolano. Lì a Ercolano mi dissero: “Ma che ci fai, scimunito, qui a Ercolano? Vattene piuttosto a Pompei”. Arrivo a Pompei e mi sento dire: “Ma c’hai proprio una fissa per ‘sta Pompei, eh!? Fila dritto a Ercolano!…”.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: