Breve guida ai film attualmente al cinematografo

[Mattia Filippini]

Warm Bodies La negazione di tutto ciò che è lo zombo (sì, la figura archetipica dello zombo. Io la chiamo così). Se pensate che uno zombo possa tornare umano grazie all’ammòre, allora ve lo meritate Alberto Sordi.

Looper Un film con alcuni buchi di sceneggiatura, ma chi se ne frega. Uno va al cinematografo, sceglie un film con Bruce Willis e certo non si aspetta la coerenza, quanto piuttosto una serie di esplosioni che ti fanno uscire tutta l’aria dai polmoni e ti fanno saltare i denti. L’idea generale è bella e c’è una scena in cui i cattivoni tagliano pezzo per pezzo uno nel passato per ricattare uno nel futuro che si vede scomparire dita, arti, soldi dal monte dei paschi di Siena.

The impossible No, non parla di lui impossibru-meme ma dello tsunami del 2006. Classico film strappamutande con frasi a effetto tipo: “Ti amerò per sempre, anche durante lo tsunami”. Ci sono invero alcune scene che fanno esclamare Opporca! come quella, guarda un po’, dello tsunami che travolge Naomi Watts e il figlio. Penso che il regista abbia volutamente causato un altro tsunami per poter girare quelle scene, altrimenti non si spiega come abbiano fatto. Mi ha fatto anche tornare in mente quel cialtrone di professore di biologia delle superiori che pronunciava Utsnami.

Flight La scena dell’aereo cappottato che si vede nei primi 20 minuti di film è decisamente da ascella sudata. Poi tutto il resto non c’entra niente con gli aerei che cadono. Se dal trailer vi è sembrato di capire che fosse il remake di L’aereo più pazzo del mondo, vi siete sbagliati. E’ un film sull’alcolismo.

Lincoln Bellissimo e pallosissimo film sull’abolizione della schiavitù. No, davvero, se non l’avete trovato palloso andate a farvi dare una controllata. Recitato benissimo, accurato, ma dura 145 minuti. Ve lo ripeto: 145 minuti. Ho avuto la fortuna di vederlo in lingua originale; quando ho visto il trailer in italiano, con Favino che doppia il presidentissimo, ho pensato a una di quelle parodie tipo Il signore dei tarzanelli.

Django unchained Se avete visto anche questo in italiano non avete capito niente. Non è il film migliore di Tarantino. Ma almeno si capisce che il regista ha l’intelligenza e la cultura per citare tutto il citabile e fare un bel ragionamento sulla lingua (come aveva fatto in Inglorious basterds). Quindi italiano buh, lingua originale yeah. Immensi Christoph Waltz e Samuel Jackson. Nigga. (questa è per Spike Lee).

Zero dark thirty Per vedere gli scoppi e le botte dovete aspettare due ore di film circa. Nelle prime due ore ci comprimono dieci anni di ricerca del Bin Laden. Ah no, ci sono anche all’inizio le botte, quando torturano i terroristi per farli confessare. L’ultima mezz’ora, forse la parte migliore, è in tempo reale. La Bigelow gira magistralmente l’assalto al nascondiglio del terrorista con una precisione incredibile. Forse il miglior film di questi ultimi mesi.

Ora ringraziate l’Esselunga che vi dà i biglietti con i punti e andate a vederli.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

3 thoughts on “Breve guida ai film attualmente al cinematografo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: