Intervista a Baricco

Da Repubblica.tv, intervista a Alessandro Baricco.

[…] Da bambino leggevo molta fantascienza. Adoravo i libri in cui venivano descritte altre civiltà, altre tecnologie, altre leggi della fisica. Credo di essere nel giusto quando affermo che la fantascienza è forse l’unico vero genere della contemporaneità; penso che il buon Todorov sia d’accordo con me. Leggetevi il suo saggio intitolato La letteratura fantastica e poi ditemi. Non è la fantascienza il genere della contemporaneità? Fatemi sapere.

Comunque, il mio prossimo libro sarà un romanzo di fantascienza. Questa è un’esclusiva; ho deciso adesso: Fantascienza. Ma senza dover parlare per forza di alieni, astronavi, no. Quella è cattiva fantascienza. Bisogna asservire questo genere alla società: la storia narrata, per quanto fantastica, deve essere utile e dimostrare quanto siamo fragili, sciocchi, alteri, quello che volete.

Ho qui con me le prime righe del nuovo romanzo. Le porto scritte su un foglietto che tengo piegato nel portafogli, da anni, come un segreto o la foto di qualcuno a cui si vuole bene. Ve le leggo? Le leggo:

“Nel 2053, dopo la terza venuta di Gesù, le patate avevano smesso di crescere. Nessuno al mondo sapeva che cos’era un purè o una patata fritta. Quando si voleva offendere qualcuno ed etichettarlo come sognatore, gli si diceva: “Certo che sei proprio una patata”. Asahi camminava nel suo quartiere desolato; lo avevano soprannominato così perché gli piaceva collezionare le bottiglie vuote dell’unica birra rimasta al mondo. La sua stanza ne era piena, ogni scaffale conteneva le spoglie della bevanda nazionale. E tutto quello a cui Asahi riusciva a pensare, camminando e calciando borsine vuote, era che era proprio una patata.”

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , , , ,

2 thoughts on “Intervista a Baricco

  1. […] pubblica uno stralcio di intervista ad Alessandro Baricco, andato in onda su […]

  2. […] ho sentito del prossimo romanzo di Alessandro [Baricco, ndr]. Cosa vuole che le dica? è un progetto decisamente ambizioso e coraggioso, non solo […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: