L’esperimento del “gatto imburrato”

Tempo addietro avevamo avuto modo di trattare uno dei paradossi più discussi (se non il più discusso – di certo il più interessante) dai fisici di mezzo mondo: il celebre paradosso del gatto imburrato.

Come potete osservare in queste immagini provenienti dal vano lavanderia del MIT di Cambridge, due ricercatori (palesemente privi di assegno di ricerca) si sono dedicati a questo esperimento (egregiamente riuscito, come si evince dalla fulgida performance della coppia gatto-fetta imburrata) e hanno poi salutato il grande risultato raggiunto trincando una bevanda dannosissima (il più classico dei tarocchi della già di per sè letale Red Bull) che pare li abbia stroncati a suon di carie nelle 48 ore successive all’esperimento. I due studiosi hanno così dimostrato in un colpo solo: 1) l’inestimabile potenzialità energetica del dispositivo “gatto imburrato”; 2) la venefica dannosità dei beveroni stile Red Bull.

[Enrico Mazzardi]

About these ads
Contrassegnato da tag , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 1.581 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: