Tèchne N.20

Come risolvere la crisi economica? Bisogna far ingrassare i bambini denutriti e darli da mangiare ai ricchi proprietari terrieri. I figli dei poveri potrebbero essere venduti in un mercato della carne all’età di un anno per combattere la sovrappopolazione e la disoccupazione. Così facendo si risparmierebbe alle famiglie il costo del nutrimento dei figli fornendole di una piccola entrata aggiuntiva, si migliorerebbe l’alimentazione dei più ricchi e si contribuirebbe al benessere economico dell’intera nazione.

Questo è quello che propose provocatoriamente Jonathan Swift nel suo pamphlet del 1729 intitolato “Una modesta proposta: per evitare che i figli degli Irlandesi poveri siano un peso per i loro genitori o per il Paese, e per renderli un beneficio per la comunità”.

E proprio di modeste proposte tratta il nuovo numero di Tèchne, rivista di bizzarrie letterarie e non, curata dal sempre fantasioso Paolo Albani e che esce col numero 20. E dentro ci siamo pure noi di Tupolev! con due nostri racconti. Comprate e leggete!

[Mattia Filippini, Enrico Mazzardi]

Contrassegnato da tag , , , ,

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: