Supplente

Non guardarmi con quelle finestre lì. Stavolta è finita. Veramente. E’ inutile, non cambierò idea solo perché sbatti quelle cascanti tapparelle e fai i finestroni dolci. E’ troppo tardi. Me ne sto andando e non ho intenzione di tornare un’altra volta a rispiegare tutto da capo. Devi smetterla di chiamarmi e mandarmi messaggini tipo “Notifica convocazione” da un numero sconosciuto con sopra scritto “BSIS023006”. Lo so benissimo che sei tu, perché tuo padre ti chiama BSIS023006, me lo ricordo bene, c’era scritto pure sulla busta paga. Se continui così ti fai solo del male, credimi. La nostra storia non ha più motivo d’essere, e sapevamo fin dall’inizio che avrebbe avuto un futuro molto incerto e precario.
Il fatto è che mi vedo con un’azienda da 9 mesi ormai. Hai capito bene, sì, sì, è inutile che strilli come una campanella. Esatto. Ho cominciato a frequentarla quando ancora ci vedevamo. E allora? Non dirmi che non hai visto altri supplenti nel frattempo, risparmiamelo. Fammi il piacere, non raccontiamoci balle. E’ andata come doveva andare, e sapevamo che il mio contratto era a tempo determinato. Ora non ci si vede, ma è nell’ordine delle cose, e avremmo bisogno di ritrovare i nostri spazi e la giusta distanza. Ne abbiamo davvero bisogno, e lo sai. Quindi, per piacere, rispetta questa mia richiesta, non scrivermi più, Segreteria del Bonsignori. Non facciamoci del male, su. Ciao, ciao.

[Enrico Mazzardi]

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: