Garibaldi fu ferito

di Enrico Mazzardi

Plastico di Garibaldi ferito

Un giorno a scuola

alle elementari,

quando ero piccolo

ma così piccolo che portavo

le scarpe con gli strap

a posto dei lacci,

chiesi alla maestra,

una zitella dai capelli color fieno

tutti stoppacciosi,

di poter dire una cosa

a tutta la classe.

Lei mi disse di sì.

Uscii davanti alla cattedra

e attaccai a cantare

un celebre motivetto:

“Garibaldi fu ferito

fu ferito ad una gamba

Garibaldi che comanda

che comanda i bersaglier.”

Poi continuai così:

“I bersaglièr i pùncia

i pùncia quando i caga

e ‘l capitan Lumaga

ghe va’ a netàga el cül.*”

La maestra

non so se apprezzò

in cuor suo,

fatto sta che fui punito

per il mio slancio patriottico,

premiato solo dalle risa dei compagni,

e, senza nemmeno un ringraziamento

delle istituzioni,

andai dritto in castigo.

(* Dal bresciano: I bersaglieri spingono / spingono quando defecano / e il capitan Lumaca / gli va a pulire il deretano.)

Annunci
Contrassegnato da tag , , , , ,

2 thoughts on “Garibaldi fu ferito

  1. Enrico Grazioli ha detto:

    Bella questa, non me la ricordavo.

  2. enricomazzardi ha detto:

    Puro lirismo bresciano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: