Uno dei miei paradossi preferiti…

…è senza dubbio il paradosso del gatto imburrato.

Secondo questo paradosso, per creare un moto perpetuo basterebbe una fetta di pane imburrato coperta dalla Legge di Murphy e un gatto lasciato cadere da un’altezza x.

Si sa che i gatti atterrano sempre sulle zampe, e sappiamo ancora meglio – ahinoi – che una fetta imburrata cade sempre dalla parte del burro.

Legando alla schiena di un gatto la fetta imburrata (premurandosi di avere il burro rivolto verso l’alto) e lasciando cadere il gatto, che so, dalla tromba delle scale del vostro condominio, otterrete un moto perpetuo: osserverete il vostro micio roteare a mezzo metro da terra vincolato nel limbo antinewtoniano dallo scontro di due forze ataviche.

Provare per credere.

Enrico Mazzardi

Qui sotto un’altra interpretazione del paradosso fatta da Daniel Cuello:


Contrassegnato da tag , , , , , ,

9 thoughts on “Uno dei miei paradossi preferiti…

  1. Daniel scrive:

    No no, ‘spetta ‘spetta, c’è n errore di fondo, la parte imburrata deve essere contro la schiena del felino, altrimenti, se verso l’esterno, questa cadrà a terra immediatamente, anche il disegno è sbagliato. (ho chiesto consulenza a piero angela e margherita hack).

  2. Daniel scrive:

    Anzi, la parte imburrata deve stare attaccata alla pancia, altrimenti il gatto cadrà semplicemente sulle zampe… uhm.. eh si, così ai due estremi avremo la parte non imburrata e la schiena del gatto, che sono quelle che non toccano mai terra.

  3. enricomazzardi scrive:

    posto che non sono Stephen Hawking e sono una ciofeca storica in fisica, mi sento di contraddirti, Daniel: la fetta imburrata deve avere il burro rivolto in direzione opposta rispetto alla direzione delle zampe del gatto: di qui si genera lo scontro dei due principi sopra esposti! entrambi lotteranno strenuamente per atterrare dal lato giusto (burro e zampe) ma, trovandosi esse agli antipodi, provocheranno la roteazione del gatto. o la sua implosione. o la creazione dell’antimateria. chissà.
    mettendo la fetta di burro rivolta verso il basso, si stabilizzerebbe la caduta del gatto sulle zampe. anche se mi piacerebbe pensare che in questo caso si otterrebbe un’accelerazione della caduta, con conseguente deflagrazione del felino a contatto col terreno. ma sappiamo che non è un esito logico.
    la tua seconda ipotesi, con la fetta di burro attaccata alla pancia, è affascinante, ma non vorrei che lo spalmarsi del burro contro i peli della pancia del gatto creasse un’interferenza con l’esperimento (il burro diventa immangiabile, e questo è uno dei postulati su cui si fonda la teoria della legge di Murphy…)

    non ho mai studiato fisica al liceo classico, ero sempre distratto.

  4. Daniel scrive:

    Il mio ragionamento pone le basi nel fatto che il gatto, nella versione originale, porta il pane sopra di se, e per tanto non azionerà la rotazione in quanto non toccherebbe il suolo contemporaneamente al gatto… ho qualche minuto libero, ora faccio uno schizzo di come dovrebbe essere e posto il link, poi lo brevettiamo!

  5. enricomazzardi scrive:

    wunderbar!

    se poi si togliesse il ventilatore e – per evitare dispersione d’energia – si utilizzasse un perno infilato a metà dell’elemento di separazione tra gatto e fetta imburrata, si potrebbe sfruttare tutta l’energia trasmettendola ad un generatore attraverso una sorta di albero di trasmissione!

    rivoluzioneremo il mercato dell’auto.

  6. […] che devo scrivere questo post (per la precisione dal 14 marzo scorso, quando il signor Mazzardi, su rivista Tupolev, parlò del suo paradosso preferito: il gatto imburrato di Murphy). La comune interpretazione del […]

  7. […] Tempo addietro avevamo avuto modo di trattare uno dei paradossi più discussi (se non il più discusso – di certo il più interessante) dai fisici di mezzo mondo: il celebre paradosso del gatto imburrato. […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: