Targhe

Intervista a Linda Riva di Mattia Filippini


Da cosa è nata l’idea del tuo progetto?

Uh, progetto. Non so, a metà  degli anni ‘90 ho vissuto a Londra per un periodo, mi sono sempre piaciute molto le targhe commemorative che ci sono lì, le blue plaques della English Heritage, una volta tornata in Italia in qualche modo mi mancavano e allora qualche anno fa ho cominciato a fare le targhe dei personaggi di fantasia che mi piacciono, quelli che vorrei ‘qui’, la mia Wishes Heritage.

Come scegli i posti in cui collocare le targhe? Hanno qualche requisito particolare?

Scelgo dei posti che secondo me son belli o che mi sembra possono stare bene con la targa del personaggio.

Mi sembra che apprezzi molto Learco Pignagnoli, tanto è vero che alcune targhe sono dedicate proprio a questo personaggio. In quale misura il tragicomico della vita di tutti i giorni ti ha influenzata?

Guarda, non so bene come risponderti. Ti posso dire che mi piacciono le cose che un po’ mi spiazzano perché erano lì e io non le vedevo, e poi a volte sono anche un po’ sinistre quelle che mi fanno ridere. Pignagnoli mi pare che sia un po’ così. «Tranne me e te, tutto il mondo è pieno di gente strana. E poi anche te sei un po´ strano» dice Pignagnoli, ecco a me sembra che in quella frase lì c’è tutto un modo sbilenco e bellissimo di vedere le cose.

C’è qualche targa che preferisci rispetto alle altre? A me piace molto quello di Cappuccetto rosso, che definisci Pancakes delivery girl.

Forse quella dell’uomo invisibile. Ah bene, quella di cappuccetto rosso, sarebbe bello sapere perché ti piace molto.

Mi piace molto perché dai un’interpretazione diversa da quella solita della fiaba, il fatto che vedi la protagonista come una ragazza delle consegne, mi fa venire in mente il pakistano che viene sempre a portarmi la pizza col motorino. Linda, io ti ringrazio e ti faccio un’ultima domanda:
Quali sono le reazioni della gente quando leggono le targhe? C’è qualche aneddoto particolare che ti ricordi?

E’ da poco che le appendo in giro, qualcuno si ferma un attimo a leggere ma poi va via subito, qualcuno sorride, qualcuno scuote la testa.

Contrassegnato da tag , , , , , , , , , , ,

2 thoughts on “Targhe

  1. odradek scrive:

    Viva viva
    Linda Riva!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: